Chi Siamo

VOCI

Daniele Fior

10df cut

Dipolmato all’Accademia d’arte drammatica “Silvio d’Amico” di Roma nel 2002 si è specializzato in doppiaggio con il Maestro Mario Maldesi, il geniale direttore al doppiaggio di Frankenstein Junior. Ha iniziato ad avvicinarsi al mondo dei bambini costruendo burattini con legno, chiodi e pezzi di stoffa e creando canovacci insieme a Marco Dell’Acqua su cui improvvisare e giocare in scena col pubblico. Ha poi creato uno studio di registrazione in proprio dove poter continuare questa strada entrando in un mondo legato all’immaginazione e al racconto iniziando poi collaborazioni con musicisti e compositori sparsi per l’Italia e l’europa mescolandosi ai loro paesaggi musicali per creare audiolibri per bambini da vivere a occhi chiusi.

Nel suo percorso professionale ha lavorato inoltre in teatro e in cinema sia come doppiatore che come attore; è fondatore assieme a Tanja Fior di Locomoctavia Audiolibri.

È la voce narrante degli audiolibri Locomoctavia nonché il temibile General Perdistaffe e Bit bit de La conferenza degli animali.

Ti pare di averlo già visto o sentito? Forse in una di queste cose qui?!

Andrea Collavino

Dopo essersi diplomato alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi a Milano ha intrapreso un percorso fatto di recitazione, radio, insegnamento, drammaturgia, scrittura, regia prediligendo la collaborazione con diverse compagnie e il vagabondaggio alla stabilità. Cerca di promuovere la drammaturgia contemporanea collaborando con diversi giovani autori e in parallelo da un po’ di anni gli piace giocare con le produzioni audio, quali documentari radiofonici e audiolibri.

Ha collaborato come narratore nel progetto 12 fiabe di 12 maghi, ed interpreta svariati ruoli ne La conferenza degli animali.

Paolo Fagiolo

Diplomato presso la “Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe” di Udine un po’ per caso, non contento, ha poi completato la sua formazione all’Accademia Nazionale d’Arte di Minsk (Bielorussia) dove gli è stata impartita quella disciplina di cui ancora oggi a tratti difetta. Ha lavorato in seguito, nel teatro e nel cinema, sia in produzioni tradizionali che d’innovazione con i registi che lo hanno sopportato. Collabora spesso con musicisti, videomaker e designer grafici per creare spettacoli in cui le immagini proiettate, la musica e la recitazione si fondono ed è interessato all’evoluzione del linguaggio scenico del teatro. Come lettore di storie ama in particolare Dickens e Cechov.

È raccontatore in 12 fiabe di 12 maghi.

Maurizio Zacchigna

Maurizio Zacchigna ha deciso tanto tempo fa di diventare attore facendo poi questo mestiere per molti anni cosa che, in qualche modo, continua a fare. Poi ha scoperto anche altre attitudini: dirigere altri attori, scrivere, insegnare, occuparsi del sociale e di persone con disagi. Sempre più spesso gli dicevano: ma che voce che hai. Lui c’ha creduto e da lì ha cominciato a usarla con discernimento.
.
Ha lavorato con Michele Francis e Carlo Quartucci e per anni con la regista Sharoo Keradmand.
Autore teatrale e interprete, per una decina di stagioni è stato membro della compagnia stabile del Teatro La Contrada e collabora stabilmente con la sede della RAI del FVG e con il Teatro Lirico Giuseppe Verdi.
.

COLONNE SONORE

Ha.studiato al DAMS di Bologna e all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma. Attore, regista e drammaturgo, dirige la compagnia teatrale Teatri di Popolo di Salerno e suona talvolta per ascoltar la voce del suo vecchio pianoforte.

È il pianista ne Le avventure di Augusta Snorifass.

.
.
.
.

Musicista eterodosso con un percorso non istituzionale. Ha suonato tantissima musica, dal jazz al tango, elettronica, folk, rock e improvvisazione, focalizzando il suo percorso attraverso l’interazione con la danza e il teatro. Lavora abitualmente con Orchestra Bailam (musica mediorientale) e sul suo progetto solista per contrabbasso ed elettronica: STONI.  Insegna musica ad adulti e bambini.

Ha curato la colonna sonora de Il Giornalino di Gian Burrasca.

Dody B

Dody b , musicista, batterista, dalle note eclettiche, sperimentali e ricercate. Diplomato al Cpm Music Institute di Milano, ha conseguito successivamente il master in alto perfezionamento e abilitazione all’insegnamento, i master in linguaggi latin, afrocubani e jazz, con i migliori nomi del panorama musicale italiano tra cui Walter Calloni, Max Furian, Roberto Gualdi e Massimo Colombo.

Premiato come miglior batterista emergente italiano nel 2011 al concorso tour Music Fest con la giuria presieduta da Mogol.
Ha curato la colonna sonora de La conferenza degli animali.

Guappecartó

guappi sito

Nascono a Perugia come musicisti di strada nel 2004.  Da subito i Guappecartó si fanno amare non solo dal pubblico che incontrano, ma anche da critici e musicisti che trovano in loro un altissimo senso di libertà stilistica e una profonda poetica musicale. Ad oggi, dopo 16 anni dalla nascita, i Guappecartò hanno realizzato 4 dischi, si sono esibiti in più di 1600 concerti in tutta Europa e hanno prestato la loro musica a numerose opere artistiche di risonanza internazionale. L’album ROCKAMBOLES è giunto alla terza ristampa ed è stato rappresentato in 70 concerti in tutta Italia.

Sono gli autori dei paesaggi sonori di Alice nel paese delle meraviglie e Il drago di K.

Francesco Catalucci

Francesco-Catalucci-1024x683

Diplomatosi in chitarra classica all’ Istituto Musicale “P. Mascagni” di Livorno sotto la guida del m.° Nuccio D’Angelo, prosegue gli studi con il m.° Mauro Grossi e consegue nel 2009 la laurea triennale in Jazz con il massimo dei voti e la lode. Collabora dal 2006 con il pianista jazz Matteo Rainieri, partecipando alla realizzazione di due cd a suo nome. Grazie al percussionista Matteo Scarpettini si specializza nella chitarra classica a 7 corde e nel 2009 con il gruppo Choro Labronico apre il concerto al grande cantante brasiliano Gilberto Gil.

Ha curato le musiche di Andersen Fiabe e Le avventure di Pinocchio.

ILLUSTRAZIONI

Manuele Fior

manu sito locomo

Manuele lavora come fumettista, illustratore e architetto. Nel 1994 vince il primo premio alla Bienal do Juvenes Criadores do Mediteraneo di Lisbona settore fumetto. Dal 2001, con Avant Verlague, inaugura una fitta produzione di storie corte a fumetti scritte dal fratello Daniele, apparse su Black, Bile Noire, Stripburger, Forresten, Osmosa. Ha pubblicato le graphic novel Celestia 2019 Oblomov edizioni, L’Intervista Coconinpress 2013, Cinquemila Chilometri Al Secondo Coconinpress 2010 (Fauve d’Or Miglior Album Festival Internazionale di Angouleme 2011, Premio Gran Guinigi Autore Unico, Lucca 2010), La Signorina Else tratta dal romanzo di A. Schnitzler Coconinopress 2009 (Prix de la ville de Geneve 2009), Rosso Oltremare Coconinopress 2006 (Premio Attilio Micheluzzi, Miglior Disegno per un Romanzo Grafico, Comicon 2006), Les Gens le Dimanche Atrabile 2004. Collabora con le sue illustrazioni per The New Yorker, Le Monde, Vanity Fair, Feltrinelli, Einaudi, La Repubblica, Sole 24 Ore, Edizioni EL, Fabbri, Internazionale, Il Manifesto, Rolling Stone Magazine, Les Inrocks, Nathan, Bayard, Far East Festival.